sabato 23 gennaio 2021, ore
HOME
TMW - Sconcerti: "Gattuso deve limitare i suoi giocatori sui social, ci sono dei regolamenti interni"
11.01.2021 00:05

Mario Sconcerti, giornalista, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissionr sportiva 'Maracanà Show': "Il Sassuolo domina spesso il gioco ma non tira mai in porta. Mi ha colpito per la quantità di gioco che ha dovuto subire la Juventus. L'ho vista poche volte soffrire per recuperare palla. Mi sembra con meno personalità rispetto agli altri anni. In questo campionato non c'è una più forte delle altri, hanno tutti dei limiti. Ma questo si vede di più nella Juve. Credo poi che siano tutti più stanchi, per questo sono meno brillanti. Vedi tante squadre, anche in Europa, con ritmi lenti. A decidere la partita sono stati i cambi, come accade spesso ormai".

 

Passate ormai 17 giornate, quale valutazione per il lavoro di Pirlo?
"Ci sono buone idee ma manca ancora sostanza. Mancano 9 punti rispetto allo scorso anno. Difficile essere contenti di questa Juve, ma di qualunque squadra. Forse escludo il Milan. Non vedo squadre che riescono a reggere il ritmo gara. E per questo esce fuori la strana continuità del Milan".

 

Un commento su Roma-Inter:
"Il pareggio è parecchio sulle spalle di Conte. Quando una grande squadra ribalta il risultato a quel punto della gara, la partita è finita. Poi fa entrare Kolarov e Gagliardini, ma Conte doveva dare lui il ritmo. L'Inter ha fatto un quarto d'ora straordinario nella ripresa, era evidente che il gol lo avrebbe fatto. L'Inter ha perso così due punti dal Milan, quella che ha perso l'occasione è la squadra nerazzurra".

 

Napoli, Gattuso se la prende con i giocatori per l'uso dei social e non solo:
"Tocca a Gattuso limitarli, ci sono dei regolamenti interni. Oggi col web è cambiato tutto. Ci sono dei momenti in cui non è giusto usare i social. Fuori dal campo tutti smanettano sulla Rete. La vita oggi è questa".

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>