sabato 27 febbraio 2021, ore
HOME
L’EX – Marcolin: "Il Napoli ricorda l'Inter di Mourinho, Insigne è il giocatore tecnico che era Pandev, Lozano è un giocatore di gamba come Eto'o, Demme dà equilibrio"
20.01.2021 17:11

Dario Marcolin, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “Demme sembra che abbia dei polmoni d'acciaio. E' sempre al fianco di Bakayoko. Il suo ingresso in campo ha ridato equilibrio al Napoli anche quest'anno. Io sono sempre pro Demme. La Juventus invece ha enormi difficoltà a centrocampo e la partita potrebbe essere decisa proprio a centrocampo. Speriamo che giochi Demme nel Napoli titolare. Come giocherà la Juve? Credo che la Juventus potrebbe creare problemi al Napoli se si difenderà bene e poi ripartirà. Il Napoli dovrà stare attento alle ripartenze di Bernardeschi e Kulusevski, perché hanno gamba e velocità. Il Napoli non dovrà farsi ingannare dalla fase offensiva. Dovrà restare concentrato attaccando tutti insieme ma senza sbilanciarsi. Io credo vedremo una Juve operaia questa sera dopo la partita persa contro l'Inter. Il Napoli ricorda un po' l'Inter di Mourinho. Insigne è il giocatore tecnico che era Pandev, mentre Lozano che è un giocatore di gamba, prende il posto di Eto'o. Petagna? Non avrà vita facile stasera. Se la Juve gioca a tre in difesa, dovrà portarsi dietro i difensori e creare spazi ai compagni. Dovrà fare una partita di sacrificio. Io lo sto apprezzando molto per i gol che sta facendo ma soprattutto per gli spazi che sta creando. Fa un lavoro fondamentale per la squadra. Il Napoli si è ritrovato un Petagna in più".

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>