lunedì 6 febbraio 2023, ore
HOME
TUTTOSPORT - Inter, resta il caso legato al main sponsor insolvente per 17,6 milioni
30.11.2022 17:20

Un incremento del 31% dei ricavi (da 71 a 93,5 milioni) con l’incognita dei pagamenti ancora dovuti da Digitalbits. È la fotografia, scrive 'Tuttosport', della prima trimestrale del bilancio 2022-23 di Inter Media Co. (la cassaforte commerciale del club), approvata ieri dal CdA dell'Inter. Un incremento che è figlio soprattutto del versamento anticipato della prima rata dei diritti tv della Serie A (nel 2021 era stata a ottobre, quindi nel secondo trimestre) e dei primi effetti del nuovo contratto per i diritti esteri del nostro campionato nell’area Nord Africa e Medio Oriente con Abu Dhabi Media.

 

Restano però i problemi con Digitalbits. Lo sponsor di maglia affondato dalla crisi delle criptovalute ha pagato solo i 5 milioni dovuti nella stagione precedente oltre a 100mila euro di bonus per il raggiungimento degli ottavi di Champions League 2021-22. Manca tutto il resto: 1,6 milioni per il 2° posto e la vittoria in Coppa Italia. Soprattutto, mancano le due rate per complessivi 16 milioni, dovute a fine giugno e fine ottobre. Un'azione legale sembra passaggio quasi obbligato, così come la ricerca del nuovo sponsor: dopo le voci su Binance, si registrano quelle su Hisense.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>