giovedì 29 settembre 2022, ore
HOME
MEDIASET - Inter tra vertici e tour de force, da ottobre a metà novembre 12 match decisivi
22.09.2022 11:15 Fonte: Sport Mediaset

Dalla ripresa del primo di ottobre fino all'ultima uscita pre-Mondiale del 13 novembre: questo il mese e mezzo in cui l'Inter si gioca buona parte di questa anomala stagione e Inzaghi una fiducia che per ora resta forte ma va inevitabilmente puntellata, per scongiurare ribaltoni che al momento nessuno vuole. Nel dettaglio sei settimane intense, una soltanto senza impegni infrasettimanali. Roma, Barcellona, Sassuolo e ancora Barcellona per iniziare. Poi doppio impegno di campionato con Salernitana e Fiorentina prima del nuovo impegno di Champions con il Viktoria Plzen. A seguire Sampdoria e Bayern per poi chiudere col trittico di Serie A Juve, Bologna e Atalanta. Quel che si dice, insomma, un vero tour de force. Inzaghi è chiamato a dare risposte concrete a richieste pressanti: la squadra va ricaricata sotto il profilo atletico e mentale, il gruppo va ricompattato, le decisioni dovranno essere chiare, sicure, lineari, anche se delicate. Proprietà e management appoggiano l'allenatore, pur nella regola della non ingerenza nelle scelte tecniche: al tecnico si chiedono linearità e "coraggio". Ed è quanto gli verrà ribadito nell'incontro di oggi ad Appiano, dove Marotta e Ausilio sono arrivati di prima mattina. Nessun confronto stile post-Bayern con la squadra - anche perché alla Pinetina sono rimasti ben pochi giocatori - ma una chiacchierata - la prima dopo il tonfo di Udine - per allentare la tensione e provare a trovare assieme le linee guida della ripartenza. Il resto, però, dovranno farlo i calciatori, in primis quei "senatori" apparsi spenti, svogliati e nervosi: se l'Inter è in difficoltà, alla squadra non vengono concesse attenuanti. Non è questo il tempo delle scuse o degli alibi: per ripartire è necessario che tutti, nessuno escluso, remino nella stessa direzione. E che chi, per carisma, temperamento, militanza ha doti da leader oggi deve metterle effettivamente e finalmente sul terreno di gioco.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>