giovedì 1 dicembre 2022, ore
HOME
ITALIA - Mancini: "Serie A? Il Napoli gioca un calcio bello e vincente, l'Inter la squadra più pericolosa"
22.11.2022 09:34

Roberto Mancini, c.t. dell'Italia, ha rilasciato un'intervista al Corriere della Sera in cui si è soffermato anche sul campionato di Serie A:

 

Italia fuori dal Mondiale.

 

"Fa male, parecchio male. Anche se dobbiamo accettarlo. Non credo alle maledizioni. Prima o poi cambierà. Vogliamo andare al prossimo, tra 4 anni e magari vincerlo. Sono rimasto perché voglio prendermi una rivincita, ma adesso non possiamo allungare così tanto lo sguardo. Il Mondiale del 2026 è troppo lontano. Pensiamo alle finali di Nations League che non vanno sottovalutate e alle qualificazioni all’Europeo 2024 in cui vogliamo difendere bene il titolo. Niente nel calcio è definitivo, le cose possono sempre cambiare".

 

Sul nuovo ciclo e sui giovani

 

"Ci sono tanti giovani e rispetto allo scorso ciclo servirà più tempo per metterla insieme e farne una squadra. Ma ho buone sensazioni. La chiamata di Pafundi? Se uno è bravo a quell’età può giocare in A. L’ho fatto io, lo può fare Pafundi che ha qualità enormi: certo, deve essere serio e non perdersi per strada".

 

Ruolo diverso per Chiellini in nazionale?

 

"Giorgione con la storia che ha può fare quello che vuole. Bisognerebbe sentire il presidente Gravina, ma se lui volesse qui c’è posto..."

 

Chi è la favorita per il Mondiale?

 

"L’Argentina e non solo perché ha Messi. Contro di noi a giugno mi ha fatto una grande impressione. In assoluto penso che sia arrivato il momento di una sudamericana".

 

52 giorni di sosta. Come ripartirà il campionato?

 

"Credo che la lunga pausa possa favorire chi insegue. Il Milan sta andando bene, la Juve si è ripresa, ma io considero l’Inter molto forte, la rivale più pericolosa del Napoli. Spalletti ha un grande vantaggio, meritato: la sua squadra gioca un calcio bello e vincente. Penso che il mese di gennaio sarà decisivo per tutte e ci aiuterà a capire molte cose".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>