domenica 22 settembre 2019, ore
HOME
ON AIR - Galeone: "Futuro di Allegri? Occhio a Real e Bayern, in Italia solo l'Inter può prenderlo, non amo la Juventus"
22.05.2019 14:11

Giovanni Galeone ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Allegri? Un po' ci speravo che lasciasse la Juventus perchè secondo me il ciclo andava finendo e lui aveva desideri diversi per cercare di migliorare la squadra. La Juve ha fatto sognare con Ronaldo ma la storia ci insegna che non sempre possiamo sperare nelle favole. Allegri al Barcellona o Real Madrid? Può essere, così come il Bayern Monaco. Anche se il calcio lì è visto in maniera un po' particolare. Soluzioni italiane? L'unica percorribile sarebbe l'Inter, tra l'altro è stato il mio primo pensiero 3-4 mesi fa, con Conte nuovamente alla Juve. Già l'anno scorso lui rifiutò i blancos. Magari Zidane va a Torino. Psg? Non credo che sia una pista percorribile, non la escludo del tutto ma Max dovrebbe prendere alcune notizie legate al futuro di questo club. Non sono mai andato a vedere Allegri all'Allianz Stadium perchè non amo i bianconeri. Motivo? Risale a 60 anni fa, giocavo nella nazionale giovanile e facemmo un'amichevole contro la nazionale A. All'epoca si dava del Lei ai vecchi ed ogni volta che rubavo il pallone a Boniperti gridava fallo, arbitrava lui (ride ndr). Da quel momento decisi di non essere mai juventino. De Zerbi parla del suo calcio, se lo sentisse Catuzzi si rivolterebbe nella tomba. Lo faceva il suo Bari degli anni 80. Dovrebbe vedere i filmati di Orrico, Sacchi, Galeone, Maifredi e Zeman e poi parlare del mio calcio. In Italia molti allenatori fanno i telecronnisti. Si paragona Verratti o Tonali a Pirlo quando Verratti, per esempio, sta sempre col sedere a terra mentre Pirlo non è mai caduto a terra nella sua carriera. Ambra? Con Max fa una coppia bellissima. E' molto felice con lei e non fa assolutamente pesare il fatto che Max parli spesso di calcio."

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>