sabato 23 novembre 2019, ore
HOME
MERCATO - Longhi: "Ibra farebbe comodo a tante big italiane come Inter, Milan e Napoli"
16.10.2019 12:51

Il giornalista Bruno Longhi è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva.

 

SULL'ITALIA: "Celebrare Mancini per le 9 vittorie di fila è doveroso ma un po' ripetitivo. Il tecnico, piuttosto, ha il grande merito di aver ricostruito la credibilità che il calcio azzurro aveva perso due anni fa. Ieri, in una partita molto strana, ha vestito di azzurro due giovani come Di Lorenzo e Tonali. Ha messo nel mirino anche Sebastiano Esposito".

 

SULLE BIG CHE PUNTANO SUI GIOCATORI D'ESPERIENZA: "Chi ha bisogno di campioni pronti all'uso si affida a giocatori che possano garantire qualità ed esperienza. Si va alla ricerca come possibili obiettivi di mercato di gente stagionata come Cavani, Ibrahimovic e Giroud, che non trova spazio nel Chelsea. El Matador era stato accostato ad Inter e Juventus, ma pare che vada al Miami. Ibra ha 38 anni e potrebbe rientrare in Italia per tamponare le falle che si sono venute a creare in diversi club: l'Inter che ha perso Sanchez, il Milan che aspetta Godot Piatek o il Napoli, dove ritroverebbe Ancelotti. Sono solo delle ipotesi un tantino premature, ma non ci sarebbe niente di strano. L'età non deve essere un pregiudizio, basti vedere Ronaldo e Ribery".

 

SULLA POSSIBILITA' DI SPOSTARE LA FINALE DI CHAMPIONS PREVISTA A ISTANBUL: "E' un'idea di chi crede nella libertà e la giustizia, un dovere per la Uefa".
 

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>