lunedì 16 settembre 2019, ore
HOME
MERCATO - Ceccarini: "Ancelotti aspetta una punta, Icardi andrà alla Juventus o resterà all'Inter, Llorente si può prendere subito"
24.08.2019 14:03

Il giornalista Niccolò Ceccarini ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "La situazione del Napoli in questo momento, è di attesa, perché quelle che erano le indicazioni iniziali di Ancelotti sono tutte andate a buon fine, mentre ora c'è la possibilità di chiudere qualche altra trattativa già ben avviata. Sia per Icardi che per James, il club azzurro è pronto, ma da una parte c'è da trovare l'accordo con il Real e dall'altra con il giocatore, c'è anche un piano B che è Llorente, che si può chiudere subito. In uscita i nomi sono quelli: Verdi al Torino, Ounas in Francia tra Lille e Nizza e Tonelli alla Fiorentina. Tornando ad Icardi, personalmente sono convinto che o va alla Juve o resta all'Inter, ipotesi molto in crescita in queste ore. Anche la Juventus ha il suo bel lavoro da fare per cedere alcuni giocatori e non sarà per nulla facile, considerato il loro calibro e gli ingaggi milionari. Ancelotti credo si aspetti un altro attaccante, quindi se non arrivano Icardi o James, si punterà su Llorente, in fondo, se vuoi davvero essere competitivo e vuoi contendere alla Juve, ma anche all'Inter, lo scudetto, devi essere completo in tutti i reparti. Che la Juve resti favorita non c'è dubbio, ma Napoli e Inter, dopo il mercato che hanno fatto, hanno il dovere di lottare per il titolo. La gara con la Fiorentina? Ancelotti che è un grande saggio, oltreché un uomo di calcio favoloso, ha centrato l'obiettivo: la Fiorentina ha grande entusiasmo e per questo sarà una gara molto difficile. Montella ha tre dubbi, sicuramente Dragowski andrà in porta, poi difesa con Lirola, Milenkovic, Pezzella e, nonostante sia al centro di trattative di mercato, alla fine giocherà Biraghi, a centrocampo Badel e Pulgar, con Benassi e Castrovilli in ballottaggio per una maglia, in attacco sicuri Chiesa e Sottil, e uno tra Boateng e Valovic. A proposito di Vlaovic, non mi piace fare paragoni, soprattutto per un ragazzo così giovane, ma posso solo dire che è un predestinato".

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>