lunedì 10 dicembre 2018, ore
HOME
L'EX DG - Marino: "L'Inter se la giocherà con il Napoli per il secondo posto, azzurri 'di diritto' in Champions"
08.10.2018 21:21

Pierpaolo Marino, ex dirigente tra le altre di Roma e Napoli, ha parlato a RMC Sport Network, nel corso del programma del mattino ‘Al VAR dello Sport’, della situazione generale in Serie A.

Campionato già scritto o il Napoli se la giocherà con la Juve?
“Non esistono squadre imbattibili, ma sul campionato già scritto risponderei quasi di sì. La Juventus ha iniziato il campionato vincendo, ora sta anche convincendo vista l’ennesima prova di Udine. A inizio torneo, forse in alcune partite contro squadre medio-piccole, qualche dubbio c’era ancora. Adesso si vede tutto, compreso carisma e personalità di Cristiano Ronaldo grazie al quale cresce la mentalità collettiva dei bianconeri. Allegri in passato ha avuto sempre inizi altalenanti, anche con Milan e Cagliari. La sua partenza stagionale invece risulta ineccepibile e, stando sempre alle scorse annate, il periodo migliore deve ancora cominciare. Non vedo punti deboli nei bianconeri”.

Come vede allora la lotta per i posti Champions?
“Una bagarre molto interessante. Le milanesi sono tornate, la Roma si è risvegliata, il Napoli pare poter raggiungere di diritto un posto nell’Europa che conta. Occhio poi a Sampdoria e Fiorentina che ha perso con la Lazio, ma prima aveva sempre convinto. Gli stessi biancocelesti di Simone Inzaghi sono assolutamente dentro”.

E all’Atalanta che succede?
“La botta psicologica generata dal ko alle qualificazioni per l’Europa League, peraltro inopinata viste le innumerevoli occasioni da gol create tra andata e ritorno, appare abbastanza chiara ed evidente. I bergamaschi però giocano bene, contro la Fiorentina non meritavano la sconfitta, stanno mancando in sostanza solo i risultati”.

Il suo voto al mercato dell’Inter nel frattempo è cambiato?
“Avevo dato 7,5 e confermo. Manca il punto e mezzo in più che avrei dato se fosse arrivato un regista. Sapevo che arrivare a Modric sarebbe stato impossibile, ma se i nerazzurri avessero preso Barella che ha lo stesso procuratore di Nainggolan e per questo più facilmente raggiungibile rispetto al croato del Real Madrid, avrei dato nove in pagella. Poi Spalletti, negli ultimi anni, le sue squadre non le lascia mai fuori dalla Champions League. Secondo me l’Inter sarà una rivale del Napoli per il secondo posto”.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in