mercoledì 19 settembre 2018, ore
HOME
INTER - Entro il 30 giugno l'obiettivo è arrivare a 45 milioni di plusvalenze, ecco la situazione
18.06.2018 12:37

La Gazzetta dello Sport fa il punto sulla situazione dell'Inter che entro il 30 giugno deve arrivare a quota 45 milioni di plusvalenze nell'osservanza del fair play finanziario e per evitare la partenza dei big: "A che punto siamo? Siamo a circa cinque milioni di plusvalenza garantiti dal riscatto di Kondogbia e al milione garantito dal riscatto obbligatorio di Bardi dopo la promozione in A con il Frosinone. Per il resto, l’Inter deve perfezionare l’intesa raggiunta con il Genoa per la cessione (con diritto di riacquisto) di Valietti e Radu che frutterebbe 12 milioni. Ausilio spera poi di sbloccare l’affare Nagatomo con il Galatasaray. Se tutte le caselle andassero a dama, vorrebbe dire che l’Inter sarebbe quasi a metà dell’opera. Non basta, certo, ma aiuta. Per Nainggolan si fa Logico che, allo stato attuale, ogni definizione di trattativa in entrata sia rimandata al primo luglio. Si è sempre parlato della necessità dell’Inter di inserire un giovane nell’affare (Zaniolo in pole). Ecco, allo studio ci sarebbe anche la seguente formula: scorporare le due operazioni, cedendo il giovane entro il 30 giugno generando una plusvalenza per poi accogliere Nainggolan a inizio luglio, così da poterlo inserire nel bilancio successivo".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in