sabato 7 dicembre 2019, ore
HOME
INTER - Conte: "Con la Spal niente calcoli, non voglio appagamento"
01.12.2019 04:00 Fonte: Gianlucadimarzio.com

La vittoria con lo Slavia Praga ha regalato entusiasmo in casa Inter, ma Conte è stato chiaro: non vuole vedere appagamento nella nel prossimo impegno di campionato: “La Spal è una squadra organizzata, con idee di gioco e un allenatore preparato – ha ribadito l’allenatore nerazzurro in conferenza stampa - Dovremo stare attenti perché dopo partite importanti che si vincono può subentrare una sorta di rilassamento. Questo non deve accadere, sarei molto deluso se questo accadesse domani”. Contro la Spal la coppia in attacco dovrebbe essere quella formata da Lautaro-Lukaku: “Sono due attaccanti che sono cresciuti molto dall’inizio della stagione. Nella conferenza che anticipava la sfida di ritorno con lo Slavia ho detto che i nostri due attaccanti sono migliorati tantissimo rispetto alla gara di andata, perché stanno lavorando moltissimo per affinare l’intesa: sono due giocatori moderni in grado di interpretare al meglio il ruolo. Merito loro per quello che stanno facendo”. 

In avanti quindi spazio ai migliori, come nel resto del campo. Perché Conte non fa calcoli, anche se i prossimi impegni sono contro Roma e Barcellona. “La partita di domani vale 3 punti, quindi è la partita più importante che ci aspetta. I calciatori lo sanno, sarebbe un peccato sottovalutare l’impegno. Domani metterò la migliore formazione possibile: per me c’è solo un obiettivo, vincere la partita. Sensi? Dopo ogni partita ci sarà il medico che aggiornerà sulle sue condizioni". Su Esposito: "Se sarà titolare? Ho fiducia in lui, lo stimo molto. Non è più uno dei cinque: è entrato a far parte della rosa dei quattro attaccanti che abbiamo. Detto questo, cercherò di mettere la migliore formazione possibile, non penso ai prossimi impegni. Penso a vincere domani. La squadra è cresciuta sotto tutti i punti di vista: la vittoria con lo Slavia ci deve dare tanto entusiasmo positivo, non quello dei folli, quello che ti fa tralasciare i dettagli e la voglia che ti dà la carica per cercare i tre punti. Il nostro entusiasmo deve darci gli strumenti per vincere anche la prossima partita. Gabigol? Ha già parlato Marotta di questo: la società ha le idee molto chiare sotto questo punto di vista”, ha concluso Conte.

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>