sabato 11 luglio 2020, ore
HOME
INTER - Ausilio: “Werner non arriverà, Cavani non è una priorità e Cunha ci piace”
01.06.2020 05:00

Intervistato da SKY Sport, Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, ha parlato anche di mercato: “Werner? A noi è sempre piaciuto, lo seguiamo da anni. Ma è un giocatore che non arriverà all’Inter, conosco i motivi, sono vari, non abbiamo già iniziato una trattativa: ha una clausola, ma il prossimo anno non sarà sicuramente da noi. Tonali?Siamo attenti all’anima italiana, questo sì. E’ una cosa che può aiutare nella costruzione della squadra, abbiamo investito si Sensi, Barella e Bastoni e vogliamo continuare a farlo. Tonali ha qualità per giocare nell’Inter, ma non so se economicamente sia una operazione fattibile. Ma come tecnica e personalità, credo abbia tutte le qualità per giocare con noi. Cavani? Non è una priorità semplicemente perché il nostro parco attaccanti è formato da Martinez, Lukaku e Sanchez. E soprattutto quest’ultimo adesso ha la possibilità di dimostrare il suo valore e poi valuteremo il da farsi. In più c’è Esposito che è bravo ma è giovanissimo e vedremo se mandarlo a fare esperienza. Quindi staremmo parlando di un quarto attaccante e non è Cavani che abbiamo in mente. Vidal?In questo momento non è un’opportunità -spiega Ausilio – Il nostro centrocampo è forte e vogliamo migliorarlo attraverso la crescita di talenti come Barella e Sensi. E poi c’è Eriksen che ha solo bisogno di tempo per ambientarsi al meglio. Nainggolan?La premessa è semplice, Il Cagliari non ha una opzione e il giocatore tornerà sicuramente da noi. Poi ne parleremo con l’allenatore, ha altri due anni di contratto e affronteremo l’argomento quando sarà il momento.” Poi, ha parlato anche di Matheus Cunha, attaccante brasiliano dell’Hertha Berlino: “Ci interessa, lo stiamo seguendo.”

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>