venerdì 5 giugno 2020, ore
BASKET
CORONAVIRUS - A Pesaro un giocatore di basket chiede di tornare a casa negli USA
10.03.2020 05:00

Con il campionato di basket sospeso ed in attesa di ulteriori decisioni da parte della Lega Basket, a Pesaro un giocatore americano ha chiesto di rientrare a casa negli Stati Uniti per timore del coronavirus. Si tratta dell'ala di 25 anni Troy Williams. La società Carpegna Prosciutto Pesaro, considerata l'emergenza e l'attività sospesa, anteponendo l'aspetto sanitario a qualsiasi altra questione, non si è opposta alla richiesta, tutelandosi ovviamente dal punto di vista contrattuale.

Loading...
ULTIMISSIME BASKET
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>